samuraishodownweb

Samurai Spirits-apocalisse a Edo

Haohmaru Shimabara, 1638. Gli eserciti dei Tokugawa stringono d'assedio 36.000 ribelli, asserragliati da mesi nel castello di Hara. Quella che verrà ricordata come Rivolta di Shimabara termina in un massacro quando i ribelli, ridotti alla fame, tentano una disperata sortita. Ma questa è la storia ufficiale. In realtà, la posta in gioco a Shimabara era diventata improvvisamente di proporzioni cosmiche quando Amakusa Shiro, condottiero dei ribelli nonché uno dei Sette Guerrieri delle Sacre Spade, aveva tradito la sua missione e spezzato il sigillo che teneva imprigionato Ankokushin Anbroja, Signore dell'Oscurità. Una terribile evocazione che aveva spazzato via gli altri sei guerrieri, fino alla successiva incarnazione dei loro spiriti, cento anni dopo... Fonte Web guarda il video